Festival della Scienza

Contenuti del sito

Contenuto della pagina - Torna su


Dialogo internazionale

Un gel contro l’Hiv

Scoperte e progresso: così la scienza migliora la vita
Quarraisha Abdool Karim, Tonya Blowers, Romain Murenzi, modera: Pierguido Sarti
L'evento fa parte di: Attualità
Con oltre 25 milioni di persone contagiate dal virus HIV, l’Africa combatte da anni la sua battaglia più importante. E proprio dall’Africa arriva un’invenzione per arginare i contagi in quei contesti dove gli strumenti tradizionali di prevenzione faticano a radicarsi: un gel vaginale che diminuisce significativamente il rischio della donna di contrarre il virus, per la presenza di una sostanza antiretrovirale comunemente usata nei cocktail per il trattamento della malattia. Un’invenzione che è valsa all’epidemiologa sudafricana Quarraisha Abdool Karim, il prestigioso premio TWAS-Lenovo con cui l’Accademia mondiale delle scienze, con sede a Trieste, celebra le ricerche degli scienziati provenienti dai Paesi emergenti. L’Italia ospita e sostiene la TWAS sin dalla sua fondazione, nella convinzione che la via per lo sviluppo passi attraverso gli investimenti in conoscenza e ricerca.

Biografie

Quarraisha Abdool Karim vive a Durban, in Sud Africa. Epidemiologa, è Associate Scientific Director del CAPRISA (Centro di Ricerca Sudafricano contro l'Aids) e professoressa alla Columbia University. La sua ricerca si concentra sulla prevenzione dell'infezione da HIV nelle giovani donne. Il suo contributo scientifico fondamentale è la dimostrazione che il gel tenofovir può prevenire l'infezione da HIV e l'herpes genitale. Ha ricevuto nel 2014 il TWAS-Lenovo Award ed è vicepresidente (regione dell'Africa meridionale) dell'Accademia Africana delle Scienze.

Tonya Blowers ha un dottorato di ricerca in Women and Gender Studies presso l'Università di Warwick e ha conseguito un Master in World Literatures in English presso il Marlboro College nel Vermont. È Programme Coordinator dell’Organization for Women in Science for the Developing World, con sede presso gli uffici TWAS di Trieste. Ha sviluppato corsi di comunicazione della scienza per dottorandi e ha lavorato presso il Public Information di TWAS come redattore e autrice prima di assumere il suo attuale incarico nel 2013.

Romain Murenzi, nato in Ruanda e cresciuto in Burundi, ha conseguito il dottorato in Fisica presso l'Università Cattolica di Lovanio. Tra il 2001 e il 2009, ha prestato servizio come Ministro della Scienza e della Tecnologia in Ruanda. Le sue principali aree di ricerca comprendono la meccanica quantistica e le buone pratiche scientifiche e tecnologiche. Dal 2011 è il direttore esecutivo della TWAS, l'Accademia Mondiale di Scienze per il progresso della scienza nei paesi in via di sviluppo, a Trieste.

Pierguido Sarti, laureato in Fisica e Dottore di ricerca in Scienze geodetiche e topografiche all’Alma Mater Studiorum di Bologna, è ricercatore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Esperto di analisi dati geodetici terrestri, satellitari ed astronomici e di sistemi di riferimento, nel corso della sua carriera ha partecipato a quattro spedizioni in Antartide e a due in Artide, trascorrendovi lunghi periodi di lavoro. Dal 2015 ricopre il ruolo di Addetto scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Pretoria.

In collaborazione con

Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale
 

Versione stampabile

Un gel contro l’Hiv
Da 14 anni
il 30 ottobre, alle 18:30
Palazzo della Borsa, Sala delle Grida
Via XX Settembre, 44
Visualizza sulla mappa
 
Ingresso: Biglietti Festival
Prenotazione: consigliata