Festival della Scienza

Contenuti del sito

Contenuto della pagina - Torna su


Incontro

Un mare... di chimica

Lo sviluppo di nuove biotecnologie dallo studio degli ecosistemi marini
Giuliana D'Ippolito, Laura Dipasquale, Genoveffa Nuzzo, Debora Paris, Annarita Poli
Come comunicano e si difendono gli organismi marini? Quali sono le biotecnologie che si possono sviluppare dagli studi chimici degli ecosistemi marini? Il mare, con la sua grande biodiversità, è governato da specifiche interazioni tra le varie specie e tra specie ed ambiente. Tutto ciò rappresenta un’opportunità unica per la scoperta di nuove molecole di notevole interesse per l’industria: nuovi antibiotici, antitumorali, biocarburanti, polimeri, enzimi, antiossidanti, vitamine, acidi grassi polinsaturi. Scendiamo negli abissi e scopriamo le interazioni a livello molecolare dell’ambiente marino e in particolare in comunità marine bentoniche, planctoniche e microbiche.

Biografie

Giuliana d’Ippolito, laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, International PhD Open University, Ricercatore a tempo indeterminato ICB-CNR dal 2009. Si interessa della caratterizzazione ed eco-fisiologia di metaboliti bioattivi da organismi marini; produzione di bioenergia (biooli e bioidrogeno) da microalghe e batteri. Ha pubblicato 40 lavori su riviste internazionali, brevetti, responsabile della coordinazione di progetti. E’ impegnata in diverse iniziative di divulgazione scientifica, comunicazioni orali a convegni internazionali.

Laura Dipasquale, laurea in Biologa, PhD “Processi biologici e biomolecole”, Ricercatore ICB-CNR a tempo determinato dal 2012. L’attività di ricerca riguarda la produzione di idrogeno da batteri termofili, l’ottimizzazione dei processi e la comprensione delle vie metaboliche correlate alla produzione di biogas. Ha pubblicato circa 10 articoli in riviste internazionali, è autrice del Volume Biologia (n.15) della Collana Memorix. E’ impegnata in diversi progetti di divulgazione scientifica.

Genoveffa Nuzzo, Laurea in CTF, PhD in Scienze Farmaceutiche, Ricercatore ICB-CNR a tempo determinato dal 2013. L’attività di ricerca riguarda l’isolamento guidato da saggi di attività, la caratterizzazione strutturale di metaboliti bioattivi da organismi marini, e il loro potenziale sviluppo biotecnologico. Ha partecipato come relatore a numerose attività di divulgazione scientifica tra le quali “L’Istituto molecolare va a scuola” e “Porte aperte all’ICB-Pozzuoli” nell’ambito della XXIV Settimana della Cultura.

Debora Paris, laurea in fisica, PhD, Ricercatore a tempo determinato ICB-CNR dal 2010. Si occupa di spettroscopia NMR applicata alla metabolomica su sistemi biologici, dedicandosi alle tecniche di acquisizione di esperimenti NMR, il processing, la quantificazione e l’analisi degli spettri. Recentemente invitata come relatore in workshop dedicati alla chemometria e in corsi di formazione per dottorati di ricerca, è impegnata in diverse attività didattiche nelle scuole.

Annarita Poli, laurea in Biologa; PhD; Ricercatore a tempo indeterminato ICB-CNR dal 2001; Membro Collegio Docenti Dottorato Università Parthenope di Napoli. Si interessa dell'isolamento e caratterizzazione di microrganismi estremofili e loro applicazioni biotecnologiche. Ha pubblicato più di 50 articoli su riviste internazionali e 10 capitoli di libri. E' impegnata in numerose attività di divulgazione scientifica, seminari su invito, e attività di formazione e aggiornamento Docenti.

In collaborazione con

CNR - Istituto di Chimica Biomolecolare
 

Versione stampabile

Un mare...di chimica
Da 14 anni
il 29 ottobre, alle 11:00
Galata Museo del Mare Auditorium
Calata De Mari, 1
Visualizza sulla mappa
 
Ingresso: Biglietti Festival
Prenotazione: consigliata