Festival della Scienza

Contenuti del sito

Contenuto della pagina - Torna su


Incontro

Vado a vivere in città

Gli animali selvatici negli spazi urbani
Francesco Tomasinelli
Presi come siamo da tutti i nostri impegni non ci facciamo molto caso, ma gli animali selvatici sono una presenza costante nelle città. Non perché le nostre distese di cemento siano molto ospitali per la fauna, ma perché la progressiva contrazione degli ambienti naturali in gran parte dell'Italia impone agli animali di convivere con noi. Le città, anche quelle più grandi, sono un ambiente complesso che può ospitare un numero sorprendente di specie di uccelli, ma anche mammiferi, rettili, anfibi, insetti e pesci. La città di Genova è emblematica in tal senso, perché, grazie all'ampia rete di parchi e giardini, presenta una grande diversità di ambienti naturali, da quelli mediterranei fino a pareti di roccia e boschetti umidi e ombrosi. Questi luoghi consentono a specie animali insolite per le città, come aironi, falchi, salamandre e addirittura pappagalli, di sopravvivere tra le nostre case.

Biografie

Francesco Tomasinelli, laureato in Scienze Ambientali Marine presso l’Università di Genova. Ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti in grandi acquari, per poi dedicarsi all’editoria, alla divulgazione scientifica e alle consulenze ecologiche e ambientali per aziende e studi professionali. È specializzato in fotografia scientifica, di natura, lavoro e viaggio. Collabora con molte case editrici e riviste, soprattutto nel settore scienza e turismo, oltre che con alcune agenzie fotografiche in Italia e all’estero. Assieme al comico di Zelig Antonio Ornano ha inventato un format di divulgazione scientifica portato in teatri, musei e festival in Italia, ed è ospite regolare della trasmissione Geo di Rai 3. Con Emanuele Biggi ha curato diverse mostre scientifiche, esposte in vari musei italiani, tra cui Arachnida, Copioni e Copiati, Predatori del Microcosmo, Piante guerriere e Zanne, corazze e veleni.

 

Versione stampabile

Vado a vivere in città
Da 11 anni
il 24 ottobre, alle 11:30
Biblioteca Berio, Sala dei Chierici
Via del Seminario, 16
Visualizza sulla mappa
 
Ingresso: Biglietti Festival
Prenotazione: consigliata